Una No Fly Zone sulla Palestina

07/04/2011

Anche ieri notte bombardamenti: caccia f16 israeliani hanno sganciato bombe a sud della Striscia (Rafah) e a est di Gaza city (Zaitoun). Un palestinese ferito, ricoverato all’ospedale di Rafah.

Domenica scorsa, attivisti israeliani, palestinesi e internazionali, si sono dati appuntamento di fronte all’ambasciata statunitense di Tel Aviv per chiedere alla comunità una No Fly Zone, come quella instaurata in Libia, anche sulla Palestina, di modo da proteggere la popolazione civile contro gli ormai pressochè quotidiani attacchi degli aerei da guerra israeliani.

No Fly Zone su Facebook: http://www.facebook.com/FreePalestine3

Stay Human

Vik da Gaza city

Annunci