Iraq: la rivoluzione di cui nessuno parla

11/04/2011

La reazione alle parole del Segretario alla Difesa Robert Gates, secondo il quale le truppe statunitensi dovrebbero rimanere in Iraq ancora per anni, non si è fatta certo attendere: decine di migliaia di manifestanti fedeli al leader sciita Moktada al-Sadr, hanno inondato le strade chiedendo la cacciata dei soldati yankee dal Paese.

Ma non sono solo gli sciiti a chiedere l’uscita dell’esercito di Obama dall’Iraq, venerdì, dopo la preghiera, manifestazioni simili si sono viste anche nei quartieri sunniti di Baghdad.

“Leave, leave, occupier!” e “Get out! Get out! America the great devil!”, gli slogan più gettonati.

Stay Human

Vik da Gaza city

Annunci