4 palestinesi morti nei tunnel della sopravvivenza di Gaza

13/04/2011

4 lavoratori sono morti ieri notte per via del crollo di uno dei tunnel scavati dai palestinesi sotto il confine di Rafah. Tramite i tunnel passano tutti i beni necessari che hanno permesso la sopravvivenza della popolazione di Gaza strangolata da 4 anni dal criminale assedio israeliano. Dai tunnel riescono ad entrare nella Striscia beni principali quali alimenti, cemento, bestiame (vedi foto).

Anche gli ospedali della Striscia si approvvigionano dal mercato nero dei tunnel.

Dall’inizio dell’assedio a oggi più di 300 palestinesi sono morti al lavoro sotto terra per permettere ad una popolazione di quasi 2 milioni di persone di sfamarsi.

E’ una guerra invisibile per la sopravvivenza.

I nomi degli ultimi martiri sono: 

Abdel Halim e suo fratello Samir Abd al-Rahman Alhqra, 22 anni e 38 anni,

Haitham Mostafa Mansour, 20 anni,

e Abdel-Rahman Muhaisin 28 anni.


Restiamo Umani

Vik da Gaza city 

Annunci