In Valsusa con Vittorio Arrigoni

Il Valsusa Filmfest dedica il premio Bruno Carli alla memoria di Vittorio Arrigoni.

Per le sue capacità di allargare gli orizzonti. Perché era un pacifista sul campo che non si risparmiava, un profondo conoscitore della questione palestinese. Perché era uno scrittore attento e un giornalista critico. Una voce libera, un testimone scomodo in una realtà complessa come quella di Gaza. Perché aveva messo la sua intelligenza, la sua curiosità la sua vita al servizio degli altri. Perché ci ha lasciato un bellissimo monito: Restiamo Umani. Grazie Vittorio

23/04/2012