Vittorio Arrigoni: primo giorno del processo rinviato al 22 settembre

Processo Vittorio Arrigoni, primo giorno

8 settembre 2011 | International Solidarity Movement, Gaza

Il processo a quattro imputati per il rapimento e l’uccisione il 14 Aprile del giornalista e attivista dell’International Solidarity Movement Vittorio Arrigoni è iniziato oggi in un tribunale militare a Gaza.

L’udienza, iniziata alle ore 10.30, è stata aperta al pubblico. Erano presenti due attivisti dell’International Solidarity Movement insieme a vari amici palestinesi ed internazionali di Vittorio.

Si è tenuta in una luminosa ed ariosa sala nel complesso del tribunale militare di Gaza.
I quattro imputati, Abu Ghoul, 25 anni, Khader Jram, 26 anni, Mohammed Salfi, 23 anni, e Hasanah Tarek, 25 anni, sono apparsi in buona salute, a volte sorridevano o salutavano con la mano la famiglia nell’aula del tribunale.

La seduta è iniziata con la richiesta da parte degli avvocati del Palestinian Center for Human Rights (PCHR), che hanno ricevuto la procura della famiglia di Vittorio a Bulciago, Italia, di partecipare al processo.

Il giudice militare Abu Omar Atallah ha risposto che mentre la legge militare palestinese non consente la partecipazione di parti terze ai processi penali, il caso ed i suoi fascicoli saranno a disposizione del PCHR e del pubblico.

Dopo che gli avvocati del PCHR si sono spostati nella parte anteriore dell’aula, verso i posti a sedere del pubblico, l’accusa ha tentato di presentare come prova i contenuti del video di un compact disk, così come un report medico-legale.

L’avvocato della difesa ha risposto che l’accusa non aveva ancora reso loro disponibili questi materiali e che a loro occorreva tempo per revisionarli prima di decidere della propria strategia legale.

L’accusa ha chiesto che la deposizione dei propri testimoni fosse posticipata per avere maggior tempo per prepararsi. L’avvocato della difesa ha obiettato, rimarcando che la deposizione era stata fissata oggi.

Considerate le posizioni, Atallah ha concesso all’accusa più tempo per la preparazione dei testimoni e alla difesa la possibilità di revisione della prova. Prima di sospendere la seduta alle ore11.30, ha fissato la prossima udienza a mercoledì 22 settembre.

Da http://palsolidarity.org/


Articoli correlati:

Vittorio Arrigoni: Oggi prima udienza del processo


Annunci